In fila per uno
Il nuovo libro di Leandro Castellini per Festina Lente Edizioni con filastrocche e note e con illustrazioni e vignette di 22 autori.
Il numero uno che ho illustrato con vignette è stato E.T.
Dal sito dell'editore:
"I primi della classe, tra realtà e fantasia, raccontati in punta di penna
Eroi, boss, numeri uno: nomi diversi per indicare persone, o forse cose, diverse. I nostri personaggi – realmente esistiti o soprattutto inventati – tutti numeri uno nel loro genere, sono quotidiani compagni di strada, metafore che ci aiutano a decodificare il presente e renderlo sopportabile, punti di riferimento della memoria o più semplicemente stampelle per la fantasia, per la rievocazione di storie già ascoltate o per la creazione di storie che potremmo appendere loro addosso. Compagni di strada ai quali è comodo appoggiarsi quando si è stanchi o delusi dalle persone cosiddette “normali”.
Del resto, se proprio non ci servissero più, li avremmo già uccisi o dimenticati, sepolti nelle pagine di un libro, nelle spire di un film o nello scaffale più segreto della memoria.
Ricordandoli per filastrocche, una per ciascuno, a cui segue una breve noterella erudita, l’autore li ha messi in fila per ordine alfabetico, come nell’elenco dei compagni di classe nel registro della maestra: Alice è quella carina del primo banco, Superman svolazza lungo i corridoi, Robin Hood ruba le merendine dai cestini, Napoleone è in castigo dietro la lavagna e Pierino… beh Pierino è il solito pierino."